martedì 26 agosto 2014

Piove

SAN VALENTINO

Piove sulla tua chiesa.
Piove sulla strada che percorri ogni giorno.
Piove sulle tue labbra e sulle tue parole:
piove sul sempre e piove sul mai,
piove sul tuo infinito.

Piove nella mia città.
Piove nella doccia in cui mi nascondo.
Piove sulle mie guance e sui miei pensieri:
piove sul ti prego e piove sul mi hai delusa,
piove sulla mia ingenuità.

Piove e lava via quell’ombra
che ti trascini dietro orgoglioso,
che mostri più del tuo volto.

Guarda, fuori è quasi asciutto ora.

Respiro un’aria di luce che 
mi sembra di conoscere da sempre,
un bagliore che non ti appartiene.

Ci sono giorni in cui il cielo è più grigio del solito: c'è chi sceglie di mettere una croce sul calendario ed eliminarli dalla propria memoria, chi li rivive a ripetizione cercando di razionalizzare ciò che è accaduto, come, perché, cercando di capire chi è il vero responsabile; infine c'è chi ne ride per sdrammatizzare la delusione subita. A chi sta vivendo uno di quei giorni grigi, perché possa trarne qualcosa di utile, fosse anche solo conoscersi un po' di più.